CHIARIMENTI SULLE POTENZIALITA’ DEI SITI E BLOG

Il termine web 2.0 è stato strettamente associato a Tim O’Reilly a causa della Web 2.0 conference di O’Reilly Media alla fine del 2004. Il termine 2.0 è mutuato direttamente dallo sviluppo software nel quale la notazione puntata indica l’indice di sviluppo e successivo rilascio (release) di un particolare software. In questo caso la locuzione pone l’accento sulle differenze rispetto al cosiddetto Web 1.0, diffuso fino agli anni novanta, e composto prevalentemente da siti web statici, senza alcuna possibilità di interazione con l’utente eccetto la normale navigazione tra le pagine, l’uso delle e-mail e dei motori di ricerca.
In parole molto semplici voi in questo momento con l’avvento di web 2.0 avete la possibilita di ottenere un sito con molte particolarita’ di vostra scelta tipo l’aggiunta di fotografie e filmati , o bottoni e banner personalizzati di sicuro effetto scenografico. Oserei affermare che non si pongono limiti alla fantasia e quasi tutte le richieste dei clienti possono essere esaudite.
Spendo alcune parole sulla differenza tra sito e blog.
Un sito e’ costruito e generalmente ha pochissimo bisogno di modifiche nel corso del tempo , il blog a differenza deve essere aggiornato con frequenza molto maggiore e quindi comporta spese di gestione molto piu’ alte.

Precedente PREZZI PER I VOSTRI SITI E BLOG Successivo PREFAZIONE